• 0

Cucina & Ricette

Olive all'ascolana fatte in casa

Come si fanno le vere olive all’ascolana

Con gioia e con gusto siamo andati a curiosare nel disciplinare di produzione della Denominazione di Origine Protetta delle olive all’ascolana, pronti a carpire ogni minimo segreto della “più amata” dai Marchigiani.

Per Saperne Di Più
vincisgrassi piatto tipico marchigiano

I Vincisgrassi… non chiamateli lasagne!

La ricetta dei vincisgrassi marchigiani e la differenza con le lasagne, in cosa differiscono dal primo piatto emiliano.

Per Saperne Di Più
dolci di Natale delle Marche - pane fichi e noci

Pane di Natale con fichi, noci e uvetta

Il pane di Natale è un dolce tipico delle Marche fatto con fichi, noci e uvetta, un cucchiaino di miele, farina, acqua e lievito.

Per Saperne Di Più
dolci di Natale delle Marche - fristingo o frustingo

Il dolce di Natale delle Marche: il fristingo

La base della ricetta del fristingo è il pane raffermo mescolato a fichi, frutta secca, cioccolato e mosto, vari tipi di liquori tra cui il famoso mistrà.

Per Saperne Di Più
biscotti alle mandorle e albume d'uovo

Biscotti di albume e mandorle

La ricetta dei biscotti sottili di albume e mandorle da regalare a Natale.

Per Saperne Di Più
pentola con brodetto alla sambenedettese

Il brodetto alla sambenedettese

Pulire e lavare bene il pesce, tagliare in pezzi quello più grande. Far rosolare una cipolla tritata finemente in abbondante olio d’oliva, poi aggiungere le seppie e i polipetti che sono quelli che richiedono una cottura più lunga. Aggiungere quindi l’aceto, i peperoni e i pomodori a pezzi, lasciare cuocere per una decina di minuti.Iniziare a disporre gli altri pesci a strati inserendo sotto quelli a cottura più lunga. Le triglie vanno messe alla fine per evitare che si rompano. Cuocere a fuoco lento con un coperchio per circa 20 minuti muovendo delicatamente il pesce per non romperlo. A cottura ultimata disporre sui piatti le fette di pane tostato e poi sopra porre delicatamente il pesce con il suo brodo. 

Per Saperne Di Più

Cremini fritti

I cremini fritti, o crema, te li trovi sempre ad ogni festa comandata a condividere il piatto dei fritti all’ascolana. Fare i cremini non è difficile, occorre solo avere delicatezza nel trattarli e l’accorgimento di preparare la crema solida il giorno prima dandole così il tempo di raffreddarsi.

Per Saperne Di Più
Scopri il tuo viaggio con i miei occhi

Funghetti di Offida

I funghetti di Offida sono un dolce molto semplice a base di acqua, zucchero, farina e anice ed è così chiamato perché ha l’aspetto di piccoli funghi. E un prodotto esclusivamente offidano, tipico e genuino, un vanto dei fornai, che conservano la ricetta gelosamente di generazione in generazione.

Per Saperne Di Più
Scopri il tuo viaggio con i miei occhi

Il Chichì ripieno

Il Chichì ripieno è’ una focaccia rustica tipica di Offida. “Chichì”, nel dialetto locale, vuol dire “pizza” e un tempo, quando le donne attendevano alla panificazione casalinga, davano ai bambini “lu chichì”, un pezzetto di massa che essi stessi avrebbero provveduto a manipolare. Annualmente, la prima domenica di agosto, nel centro storico offidano si svolge la Sagra del Chichì Ripieno, divenuta una delle sagre storiche della Regione Marche.

Per Saperne Di Più
it Italian
X